Il Contratto del Telelavoro

Lavoro da Casa

Il telelavoro prevede diverse configurazioni, le quali spaziano dal lavoro autonomo a quello subordinato.

Molto diffuse sono le prestazioni da parte di liberi professionisti che beneficiano di piena libertà per quanto concerne gli orari e la scelta dei propri committenti. Pensiamo, ad esempio, al lavoro eseguito da un traduttore o da un consulente informatico, i quali possono operare da casa propria grazie al tele lavoro.

Mercatini di Natale

In questo ambito non mancano, però, i rapporti subordinati, pur con qualche peculiarità, dal momento che la professione viene svolta presso il proprio domicilio.

Di frequente la persona che svolge il lavoro da casa propria resta in stretta comunicazione con l'azienda attraverso internet o via telefono ed è paragonabile ai suoi colleghi operanti alla scrivania dell'ufficio. La fondamentale differenza consta nella maggiore libertà nel gestire il proprio orario di lavoro, avendo come vincolo maggiore la prestazione finale piuttosto che un orario rigidamente stabilito.

Food

Vi è anche la possibilità di contratti di lavoro dipendente che prevedono il rispetto di orari precisi, esattamente come se il prestatore d'opera si trovasse in ufficio insieme ai colleghi. In questo caso si tratta di contratto di lavoro subordinato ordinario ed è la situazione, per esempio, degli operatori dei videoterminali, ovvero di strutture fornite dall'azienda e collegate al sistema centrale.